Proposta di istituzione di Gruppi Tematici

A partire dal 2021 il Consiglio di Presidenza della SIDEA istituisce i Gruppi Tematici, riprendendo e aggiornando quanto era stato svolto dalla stessa Società qualche anno fa.

Si tratta di aggregazioni spontanee costituite da soci che condividono gli stessi interessi scientifici nell’ambito delle aree tematiche del settore disciplinare AGR/01.

Finalità

I Gruppi Tematici hanno i seguenti scopi:

  • rafforzare la partecipazione e la qualità del dibattito scientifico interno alla Società;
  • favorire il confronto e le attività di networking tra i soci e tra le sedi sul territorio nazionale
  • dare maggiore visibilità all’esterno (cioè verso la comunità scientifica internazionale, verso altri settori, i decisori pubblici e gli operatori economici) delle attività svolte, al fine di consolidare l’identità disciplinare del Settore Scientifico;
  • proporre delle special issuesmirate su riviste scientifiche di rilievo, con particolare riferimento a REA e AFE, con il supporto e il patrocinio della SIDEA;
  • sviluppare iniziative e progettualità scientifiche comuni;
  • proporre e gestire sessioni parallele o sessioni organizzate nell’ambito dei Convegni annuali SIDEA
  • promuovere ed organizzare attività seminariali e webinar in ambito nazionale ed internazionale (es. seminari con policy maker e organizzazioni di categoriaworkshopper dottorandi, etc.).

Particolare finalità dell’iniziativa è quella di predisporre gruppi di soci e contenuti per la selezione dei lavori e la conseguente partecipazione alle sessioni parallele nei convegni SIDEA. Tale attività può essere turnata tra i gruppi a seconda della tematica trattata dall’edizione annuale del Convegno.

Organizzazione

In fase di avvio il Consiglio propone alcune tematiche, designando due soci facilitatori per attivare il gruppo e procedere con le relative iniziative.

Le richieste di attivazione di nuovi Gruppi Tematici possono pervenire alla Segreteria in qualsiasi momento e dovranno essere sottoscritte da almeno 12 soci, in coerenza con le attività del settore scientifico-disciplinare e saranno poste al vaglio del Consiglio.

All’interno del gruppo si designeranno due soci facilitatori, di elevata competenza e capacità organizzativa, che hanno il compito di promuovere e raccogliere le adesioni dei soci e nello stesso tempo di coordinare le attività del gruppo.

Il lavoro dei gruppi sarà veicolato attraverso il sito web e i social media della SIDEA in maniera tale da alimentare il dibattito nei vari network scientifici e ne divulghi i risultati.

I gruppi tematici vengono mantenuti attivi in caso di adesione di almeno 12 soci e nel caso risulti inattivo per un anno il gruppo tace.

Ogni socio può partecipare al massimo a due gruppi. I soci che intendono aderire ad un determinato gruppo devono inviare una comunicazione via e-mail alla Segreteria o al socio facilitatore che ne dà comunicazione alla Segreteria.

Aree tematiche

Gli argomenti proposti devono fare riferimento, in buona parte, a tematiche e contenuti di prospettiva che rientrano nell’ambito delle attività di ricerca future proposte a livello nazionali ed europeo. In particolare, si terrà conto di quanto sarà proposto da Horizon Europe Work Programme, CLUSTER Agrifood, ecc.

Tali argomenti saranno in parte proposti dal Consiglio di Presidenza e in parte proposti dai soci stessi.

Proposta per l’avvio di alcuni gruppi tematici:

Macroarea

Argomenti di riferimento

Soci facilitatori

Politica Agraria

Riforma PAC e Green Deal

Strumenti e metodi innovativi per valutare la progettazione e il supporto, il monitoraggio e l’attuazione di piani strategici della PAC efficaci.

Angelo Frascarelli

angelo.frascarelli@unipg.it

Gianluca Nardone

gianluca.nardone@unifg.it

Risorse Naturali

Economia delle soluzioni basate sul capitale naturale: valorizzazione e ricostituzione della biodiversità e dei servizi eco-sistemici. Sviluppo sostenibile.
Davide Marino

dmarino@unimol.it

Antonio Boggia

antonio.boggia@unipg.it

Impresa, Imprenditorialità, Innovazione

Strumenti e metodi dell’economia dell’impresa, imprenditorialità, modelli di business, competitività.
Maurizio Lanfranchi

maurizio.lanfranchi@unime.it

Alessio Cavicchi

a.cavicchi@unimc.it

Mercati e consumatore

Economia del mercato agroalimentare e comportamento del consumatore verso il cibo sano, verde, equo.
Mara Thiene

mara.thiene@unipd.it

Mario D’Amico

mdamico@unict.it

Sviluppo rurale

Capitale sociale, resilienza e sviluppo del territorio e delle comunità rurali e marine.
Gianluca Brunori

gianluca.brunori@unipi.it

Concetta Nazzaro

cnazzaro@unisannio.it

Filiere

Organizzazione e sostenibilità delle filiere agroalimentari.
Carlo Russo

carlo.russo@unicass.it

Elena Viganò

elena.vigano@uniurb.it