teatro-massimo-di-palermo

LVIII Convegno SIDEA

Innovazione e conoscenza nei sistemi agroalimentari e ambientali: sfide ed opportunità in un tempo di ripresa e resilienza. Palermo, 29-30 Settembre 2022

Call for Abstract

La turbolenta situazione socio-economica e politica che stiamo vivendo a causa della pandemia da virus SARS-CoV-2 e del conflitto in atto tra Russia e Ucraina ha accentuato le forti pressioni competitive e inevitabilmente ha spinto le imprese e i decisori politici del sistema agro-alimentare e ambientale a ripensare e reinterpretare i modelli organizzativi, le priorità e le strategie d’azione. In questo scenario di profonda instabilità, l’innovazione può consentire alle imprese di ricercare, attraverso una gestione efficace della conoscenza, nuove modalità di resilienza così come nuove fonti di vantaggio competitivo per una ripresa che appare ancora incerta. Conoscenza ed innovazione rappresentano due leve strategiche, tra loro strettamente interconnesse, per le imprese, i decisori politici e i consumatori poiché danno strumenti per rispondere prontamente alle sfide di un mercato e di una società in continua evoluzione, definendo nuovi modelli comportamentali in relazione, ad esempio, alle esigenze di approvvigionamenti certi, di qualità e salubrità del cibo, di opportunità di sviluppo rurale, di ricadute sull’ambiente e sulle risorse naturali.

Il Green Deal Europeo riconosce all’innovazione, ed in particolare agli investimenti in tecnologie sostenibili, un ruolo chiave nel raggiungimento di un equilibrio tra rispetto della natura e dell’ambiente, con un focus sui cambiamenti climatici la salvaguardia della biodiversità, e le produzioni agro-alimentari e forestali, per accrescere la competitività dell’Unione Europea nello scenario internazionale. Un equilibrio che potrà essere raggiunto anche grazie alla strategia Farm-to-Fork (F2F) che, insieme alla nuova PAC, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2023, potrà trasformare il sistema agro-alimentare europeo, rendendolo più sano, equo e sostenibile. L’innovazione è, altresì, uno strumento trasversale per il raggiungimento degli obiettivi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per garantire la stabilità e la competitività del sistema agricolo ed alimentare italiano favorendo la transizione ecologica e digitale, nonché tutelando gli ecosistemi naturali, sia in contesti urbani che rurali.

Le trasformazioni che il sistema agro-alimentare e ambientale sta registrando e le sfide che dovrà affrontare nel prossimo futuro non possono pertanto prescindere dal forte legame tra innovazione tecnologica, sostenibilità nei suoi diversi ambiti, capacità di adattamento e resilienza.

In questo scenario, lo sviluppo di puntuali riflessioni secondo un approccio scientifico sui modelli strategico-organizzativi adottati o da perseguire da parte delle imprese, dei decisori politici e dei consumatori-cittadini per far fronte ai profondi mutamenti che il sistema agro-alimentare e ambientale sta vivendo è una priorità del LVIII Convegno SIDEA.

Tematiche oggetto di discussione
Track 1: La PAC 2023-2027 per un settore agro-alimentare smart e resiliente
Track 2: Strumenti e metodi di valutazione e governance per le risorse naturali
Track 3: Transizione ecologica e digitale nelle imprese agro-alimentari e forestali
Track 4: Mercati e analisi dei consumatori
Track 5: Ripresa e resilienza delle aree rurali
Track 6: Strategie per la creazione di valore sostenibile nelle filiere agro-alimentari e forestali
Track 7: Altre tematiche che non sono riconducibili alle track precedenti

Maggiori informazioni disponibili al seguente link