Per aderire alla società:

  • La presentazione dei nuovi soci prevede la compilazione e invio della SCHEDA DI CANDIDATURA firmata da un socio proponente.
  • Periodo utile per l’invio della candidatura 3 mesi prima del Convegno annuale.
  • I soci una volta eletti devono inviare il MODULO DI AMMISSIONE allegato al sito.

Statuto Art.5.2

“Sono membri dell’Associazione coloro che, che, condividendone le finalità, facciano richiesta di ammissione al Consiglio di Presidenza con indicazione del domicilio e/o dell’indirizzo di posta elettronica cui devono essere inviate le comunicazioni, e dichiarazioni di piena conoscenza e accettazione delle norme del presente statuto e degli obblighi da esso derivanti, in particolare per quanto riguarda il pagamento della quota associativa. L’ammissione è deliberata a maggioranza di voti dall’Assemblea e ha effetto dalla data della deliberazione. L’eventuale diniego dovrà essere motivato.

I soci possono essere Ordinari ed Onorari. La nomina a Socio Ordinario ed Onorario è elettiva. È esclusa la temporaneità della partecipazione alla vita associativa. Possono essere eletti Soci Ordinari gli studiosi e gli esperti che, presentati da un Socio, abbiano dimostrato proficuo e documentato interesse nello studio e nelle realizzazioni nell’ambito dell’economia agraria e delle materie ad essa attinenti ed abbiano presentato domanda al Consiglio di Presidenza. I soci Onorari sono designati dall’Assemblea su proposta del Consiglio di Presidenza tra gli studiosi italiani e stranieri che abbiano conseguito chiara fama negli studi di economia agraria ed in materie ad essa attinenti. I soli Soci Ordinari sono tenuti al pagamento della quota associativa annuale, mentre i Soci Onorari sono esonerati dal pagamento della stessa. La quota associativa viene determinata di anno in anno dall’Assemblea che approva il bilancio su proposta del Consiglio di Presidenza. Il pagamento della quota annuale avviene all’atto dell’ammissione o, successivamente, ogni anno entro e non oltre il 31 maggio. In caso di ritardo nel pagamento verrà applicata una maggiorazione, determinata dalla stessa Assemblea che determina la quota annuale. Le quote versate non sono in alcun modo ripetibili, né in caso di scioglimento del singolo rapporto associativo né in caso di scioglimento dell’Associazione. La qualità di socio non è trasmissibile”.